We Playground Together, Danilo Gallinari all’inaugurazione del campo di Viale Sarca a Milano

  • gallery
  • gallery
  • gallery
  • gallery
  • gallery
  • gallery

Prima di andare in ritiro con la nazionale per la preparazione in vista dei Mondiali di Basket in Cina che scatteranno il 31 agosto, Danilo Gallinari ha fatto tappa a Milano, per la precisione in Viale Sarca, dove ha inaugurato l’area sportiva che è stata riqualificata grazie al progetto We Playground Together, che è giunto alla sua seconda edizione e che stato voluto proprio dal campione della NBA e da Michele Ponti e realizzato in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Milano.

L’area sportiva di Viale Sarca include ora un campo da basket e un campo da calcio a 5 e proprio sul primo Gallinari ha intrattenuto i ragazzini presenti all’inaugurazione e ovviamente felicissimi di trascorrere del tempo con lui.

We Playground Together ha come idea di base quella di rendere gli sport “di strada”, come il basket e il calcio, praticabili, divertenti e alla portata di tutti, e tutto questo diventa possibile grazie alla riqualificazione dei campetti dei quartieri, facendoli diventare di nuovo luoghi di aggregazione trasversale per gli abitanti della zona.

Il progetto We Playground Together è realizzato con il contributo di Fondazione Laureus Italia Onlus, di cui Danilo Gallinari è Ambasciatore. All’inaugurazione, oltre a Gallinari e Michele Ponti, erano presenti anche l’assessore allo Sport Roberta Guaineri e Daria Braga, direttrice della Fondazione Laureus Italia.

Gallinari ha parlato anche dei Mondiali di Basket imminenti ai giornalisti accorsi all’evento e ha detto che secondo lui l’Italia può essere la sorpresa della competizione iridata e può anche puntare a una medaglia, soprattutto se, finalmente, tutti i big, lui compreso, si ritrovano in un periodo positivo, cosa che non è successa in passato.

Finora con la nazionale Gallinari ha partecipato agli Europei 2011 e 2015, quando l’Italia fu fermata solo ai quarti di finale dalla Lituania, mentre ha saltato gli Europei 2017 a causa di una frattura procuratosi in una amichevole contro l’Olanda (reagì con un pugno a una gomitata datagli da Jito Kok). Per lui questa sarà la prima volta ai Mondiali.

  • 524 Posts
  • 6Commenti
Giornalista professionista appassionata di sport fin da bambina. Scrivo per diverse testate nel web e sono fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ciclismo, volley e animali sono le mie più grandi passioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *