Vittorio Brumotti attraversa il viadotto del Mala Rijeka, il più alto d’Europa!

Vittorio Brumotti in questi giorni sarà anche impegnato nella conduzione di Paperissima Sprint, ma la sua grande passione resta sempre la stessa: affrontare sfide impossibili. La sua ultima impresa è stata l’attraversamento del viadotto del Mala Rijeka, in Montenegro. Perché proprio quello? Semplice: perché è il più alto d’Europa.

Si tratta di un viadotto della ferrovia Belgrado-Antivari, che collega la città montenegrina di Antivari con la capitale della Serbia ed è una delle principali direttrici ferroviarie dei Balcani, perché è una delle principali vie di comunicazione tra la Serbia e il Mediterraneo. Il viadotto è stato completato nel 1973 ed è lungo 498,8 metri. Quello che fa impressione è che si trova a 198 metri di altezza sul fiume da cui prende il nome, il Mala Rijeka appunto.

Ebbene, Vittorio Brumotti lo ha attraversato, come sempre con la sua fidata bici e indossando la maglia della sua attuale squadra, l’Astana (l’anno scorso era alla Tinkoff di Oleg Tinkov che poi ha chiuso i battenti). Ovviamente non gareggia come gli altri membri del team Astana, nelle corse su strada, ma gareggia contro se stesso e contro la natura.

A proposito di questa ultima impresa, di cui aveva fatto vedere qualche teaser nei giorni scorsi sul suo account Facebook, Brumotti ha scritto:

“Ancora una volta ho trovato la mia onda perfetta! In Montenegro a Podgorica dove mi aspettava il ponte ferroviario più alto d’Europa! Vivo di adrenalina e altro non so fare!”

Poi ha continuato a raccontare, in inglese (noi traduciamo):

“Mentre mi arrampicavo e pedalavo sul ponte del Mala Rijeka, il più alto viadotto ferroviario d’Europa, la mia attenzione era focalizzata solo sul raggiungere il lato opposto. Ho respirato profondamente con l’immagine di mia madre e mio padre così chiare nella mia mente… mentre il vento stava cercando di farmi perdere l’equilibrio e mi spingeva verso la fine. Nemico e amico allo stesso tempo”

Tra le sue più recenti imprese c’è anche l’attraversamento del Pont de l’Artuby. Segni particolari? Con i suoi 182 m è il più alto d’Europa! (Qui il video)

  • 522 Posts
  • 6Commenti
Giornalista professionista appassionata di sport fin da bambina. Scrivo per diverse testate nel web e sono fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ciclismo, volley e animali sono le mie più grandi passioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *