Usain Bolt e le scarpe Puma Bolt Legacy Spikes per le ultime gare a Londra

Usain Bolt Forever Fastest Puma Bolt Legacy Spikes

Da “Forever Faster” (sempre più veloce) a “Forever fastest” (per sempre il più veloce): Usain Bolt è l’uomo più veloce al mondo e chissà per quanto lo resterà, perché anche dopo il suo ritiro è difficile immaginare che possa arrivare in tempi brevi qualcuno in grado di battere i suoi record del mondo sui 100 e 200 metri.

Il suo storico sponsor Puma gli ha preparato delle scarpe speciali per le sue ultime corse ai Mondiali di Londra che cominciano alla fine di questa settimana e ieri, proprio nella capitale britannica, Bolt ha tenuto una conferenza stampa e ha presentato le Bolt Legacy Spikes.

Queste scarpe sono state curate nei minimi dettagli per racchiudere tutti i momenti chiave della vita e della carriera di Bolt: sulla scarpa destra c’è scritto “Forever” è c’è il simbolo alpha per rappresentare l’inizio della sua carriera, i colori sono viola e verde per ricordare la scuola William Knibb High School dove ha potuto fare i primi passi su una pista di atletica. La scarpa sinistra ha la scritta “Fastest” e il simbolo dell’omega per rappresentare, invece, la fine della sua carriera e il colore è l’oro, perché rappresenta i suoi successi. E le vittorie più importanti dal 2002 a oggi sono scritte dentro la scarpa. Nella parte linguetta sotto i lacci ci sono l’autografo di Bolt, la bandiera giamaicana per tenere le stringhe e il suo tipico gesto di vittoria.

#ForeverFastest @puma

Un post condiviso da Usain St.Leo Bolt (@usainbolt) in data:

All’evento di ieri sera erano ovviamente presenti i suoi genitori Wellesley e Jennifer Bolt, che comprando a Usain il primo paio di scarpe da usare per correre hanno dato il via alla sua carriera da atleta.

Il CEO di Puma, Bjoern Gulden, ha detto di Bolt:

“Usain Bolt ha portato in pista un tipo di energia che non si era mai visto prima nello sport. Il modo in cui è rimasto fedele ai suoi messaggi essenziali, alla famiglia e ai fan per tutto il tempo sono stati ciò che lo ha davvero portato nei cuori delle persone di tutto il mondo. Siamo orgogliosi di aver lavorato con Usain per così tanti anni e adesso la nostra collaborazione con lui continuerà anche dopo le sue ultime gare”

#ForeverFastest @puma

Un post condiviso da Usain St.Leo Bolt (@usainbolt) in data:

Usain Bolt si appresta ad affrontare il suo ultimo Mondiale, andando a caccia dei titoli iridati nei 100 e 200 metri piani e nella 4×100 m, che ha già vinto consecutivamente dalle Olimpiadi di Pechino 2008 a quelle di Rio 2016, passando per Londra 2012 e per i Mondiali di Berlino 2009, Taegu 2011, Mosca 2013 e Pechino 2015, con due eccezioni: le squalifiche nella 4×100 a Pechino 2008 e nella finale dei 100 a Taegu 2011, per motivi diversi. A Pechino, infatti, la Giamaica aveva vinto l’oro, ma uno degli staffettisti, Nesta Carter, è risultato positivo al doping e dunque la medaglia è stata tolta negli anni successivi, a Taegu, invece, Bolt è stato squalificato per falsa partenza.

Negli ultimi anni Usain Bolt ha preso parte con Puma alla campagna “Forever Faster”, cui hanno partecipato anche altri sportivi, tra cui Mario Balotelli, ma ora “Forever Fastest” è tutta per lui.

SalvaSalva

SalvaSalvaSalvaSalva

  • 531 Posts
  • 6Commenti
Giornalista professionista appassionata di sport fin da bambina. Scrivo per diverse testate nel web e sono fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ciclismo, volley e animali sono le mie più grandi passioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *