Trofeo Laigueglia 2018: trionfa Moreno Moser davanti a Totò e Busato

Trofeo Laigueglia 2018 - Altimetria

Aggiornamento ore 16:12 di domenica 11 febbraio 2018Moreno Moser ha vinto la 55esima edizione del Trofeo Laigueglia. Il corridore dell’Astana, presente alla corsa con la maglia dell’Italia, ha vinto grazie a un bellissimo attacco negli ultimi chilometri che gli ha permesso di chiudere in solitaria davanti a tutti. Sul podio con lui salgono Paolo Totò della Sangemini e Matteo Busato della Wilier Triestina.

Per quanto riguarda la gara, in fuga sono partiti fin dai primi chilometri il norvegese Audun Brekke Fløtten (Team Virtu Cycling) classe 1990, il francese Julien El Fares (Delko Marseille) classe 1985 e il toscano Francesco Bettini (D’Amico Utensilnord) classe 1995. Il loro vantaggio massimo è stato di oltre nove minuti, poi intono al 70° km ha cominciato a calare. Sul Testico è rimasto in testa da solo El Fares che è stato poi raggiunto da 13 uomini con i quali è rimasto al comando per un po’.

Dopo il primo passaggio sul traguardo si è formato un nuovo gruppo di testa composto da undici corridori cui se ne sono aggiunti altri sette poco dopo, ma la composizione di questo plotoncino è variata nel corso dei giri, soprattutto a causa delle salite su Colla Micheri. Nel finale, a 100 metri dall’ultima salita di Colla Micheri, c’è stato un attacco solitario di Moreno Moser che da quel momento non è stato più ripreso da nessuno.

La presentazione del Trofeo Laigueglia 2018

Il Trofeo Laigueglia 2018 apre la stagione del ciclismo su strada sul suolo italiano e quest’anno festeggia la sua 55esima edizione. È una prova di categoria 1.HC e non fa parte del calendario World Tour. Al via ci sono 22 squadre, solo una World Tour, che è l’AG2R La Mondiale, poi ci sono tutte le principali Professional italiane e c’è anche una selezione di azzurri. Non c’è al via il vincitore della passata edizione, Fabio Felline della Trek-Segafredo.

Per quanto riguarda il percorso, è lungo in totale 203,7 km. Il punto di ritrovo è in Piazza dei Pescatori, si parte da Via Roma, poi si procede verso Albenga e si passa anche da Alassio e Ceriale. A Onzo c’è la prima difficoltà altimetrica, poi si prosegue per Ortovero e Villanova d’Albenga e dopo si affronta il primo gran premio della montagna che è la Cima Paravenna.

Si passa una prima volta dal traguardo, poi si affrontano Capo Mele e il Testico e infine si entra nel circuito da 12,6 km che deve essere ripetuto quattro volte e di cui fanno parte le salite di Capo Mele e Colla Micheri.

Planimetria Trofeo Laigueglia 2018

La partenza è prevista alle ore 11 e l’arrivo, a seconda della velocità media che sarà tenuta durante la corsa, tra le 16 e le 16:30 circa.

Ci sarà un momento particolarmente importante al di fuori della corsa che sarà dedicato a Michele Scarponi: alle ore 16, presso il “muretto dei ciclisti” di Laigueglia, sarà ricordato il corridore scomparso l’anno scorso per un incidente nella sua Filottrano. Sarà aggiunta una piastrella con la sua firma.

Quest’anno il Trofeo Laigueglia fa parte del Challenge Regione Liguria in coppia con il Giro dell’Appennino: chi ottiene il migliore piazzamento complessivo tra le due corse si aggiudica il Challenge.

Trofeo Laigueglia in diretta streaming e in tv

Il Trofeo Laigueglia non sarà trasmesso in diretta tv, ma si potrà vedere in live streaming attraverso il sito di PMG Sport e tutti i siti che hanno un accordo per condividere sulle proprie pagine le corse riprese da PMG che ha a sua volta un’intesa con la Lega del Ciclismo Professionistico.

Tuttavia in tv il Laigueglia si potrà guardare, ma in differita, alle ore 23 di domenica 11 febbraio, su RaiSport+HD.

Trofeo Laigueglia 2018: la startlist ufficiale

AG2R La Mondiale
1 Duval Julien
2 Chevrier Clément
3 Denz Nico
4 Dillier Silvan
5 Dupont Hubert
6 Jauregui Quentin
7 Chérel Mickaël

Bardiani-CSF
11 Albanese Vincenzo
12 Andreetta Simone
13 Barbin Enrico
14 Senni Manuel
15 Orsini Umberto
16 Rota Lorenzo
17 Wackermann Luca

Androni – Sidermec – Bottecchia
21 Cattaneo Mattia
22 Chirico Luca
23 Frapporti Marco
24 Gavazzi Francesco
25 Masnada Fausto
26 Torres Rodolfo Andres
27 Vendrame Andrea

Wilier Triestina – Selle Italia
31 Busato Matteo
32 Koshevoy Ilia
33 Mosca Jacopo
34 Fonzi Giuseppe
35 Turrin Alex
36 Velasco Simone
37 Zardini Edoardo

Nippo – Vini Fantini – Europa Ovini
41 Bagioli Nicola
42 Canola Marco
43 Bou Joan
44 Ponzi Simone
45 Santaromita Ivan
46 Tizza Marco
47 Zaccanti Filippo

Italia
51 Bonifazio Niccolo
52 Bais Mattia
53 Brambilla Gianluca
54 Garavaglia Giacomo
55 Grodzicki Cezary
56 Moser Moreno
57 Burchio Federico

Israel Cycling Academy
61 Gebremedhin Awet
62 Díaz José Manuel
63 Goldstein Omer
64 Niv Guy
65 Sagiv Guy
66 Sbaragli Kristian
67 Turek Daniel
68 Hermans Ben

Fortuneo – Samsic
71 Bonnamour Franck
72 Feillu Brice
73 Fonseca Armindo
74 Gerard Arnaud
76 Moinard Amaël
77 Pichon Laurent

Aqua Blue Sport
81 Dunbar Edward
82 Hansen Lasse Norman
83 Koning Peter
84 Warbasse Larry
85 Watson Calvin

Delko Marseille Provence KTM
91 Combaud Romain
92 Finetto Mauro
93 Kasperkiewicz Przemys
94 El Fares Julien
95 Siskevicius Evaldas
96 Filosi Iuri
97 Trarieux Julien

Gazprom-RusVelo
101 Rovny Ivan
102 Boev Igor
103 Firsanov Sergey
104 Nych Artem
105 Trusov Nikolay
106 Vlasov Aleksandr
107 Lagutin Sergey

CCC Sprandi Polkowice
111 Banaszek Alan
112 Brożyna Piotr
113 Malecki Kamil
115 Sajnok Szymon
116 Sisr Frantisek
117 Stosz Patryk

WB Aqua Protect Veranclassic
121 Spengler Lukas
122 Habeaux Gregory
123 Ista Kevyn
124 Masson Christophe
125 Six Franklin
126 Stassen Julien
127 Warnier Antoine

Vérandas Willems-Crelan
132 De Witte Mathias
134 Duijn Huub
136 Leysen Senne

Wanty – Groupe Gobert
141 Backaert Frederik
142 Degand Thomas
143 Martin Guillaume
144 Pasqualon Andrea
145 Van Melsen Kevin

Sangemini – MG.Kvis
151 Colnaghi Luca
152 Gaffurini Nicola
153 Gazzara Michele
154 Puccioni Dario
155 Salvietti Niccolò
156 Totò Paolo
157 Draperi Matteo

Biesse Carrera Gavardo
161 Amici Alberto
162 Delco Lorenzo
163 Logica Enrico
164 Piccot Michel
165 Ravanelli Simone
166 Salvador Enrico
167 Zanardini Andrea

D’Amico – Utensilnord
171 Bettini Francesco
172 Brogi Adriano
173 Carlini Ettore
174 Garosio Andrea
175 Onesti Emanuele
176 Petroni Giovanni
177 Raffaele Angelo

Amore & Vita
182 Ficara Pierpaolo
183 Gabburo Davide
185 Trosino Mirko
186 Yustre Cristian
187 Zullo Antonio

Team Vorarlberg Santic
191 Badilatti Matteo
192 Bosch Manuel
193 Jäger Patrick
194 Meiler Lukas
195 Orrico Davide
196 Steimle Jannik
197 Thalmann Roland

Team Virtu Cycling
201 Asgreen Kasper
202 Fløtten Audun Brekke
203 Honore Mikkel Frolich
204 Kamp Alexander
205 Andersen Asbjørn Kragh
206 Schultz Jesper
207 Veyhe Torkil

MsTina-Focus
211 Berlato Giacomo
213 Dima Emil
214 Dobre Vlad-Nicolae
215 Marcelli Mattia
216 Stacchiotti Riccardo

  • 446 Posts
  • 3Commenti
Giornalista professionista appassionata di sport fin da bambina. Scrivo per diverse testate nel web e sono fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ciclismo, volley e animali sono le mie più grandi passioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *