Come scegliere il sup gonfiabile e quali caratteristiche deve avere la tavola

Sup gonfiabile

Il sup gonfiabile, dove sup sta per stand-up padle, è una tavola molto versatile che ci consente di svolgere molte attività in acqua, dalla pesca al kayak, dal surf allo yoga. Queste tavole hanno il vantaggio di essere, appunto, gonfiabili e dunque molto più facilmente trasportabili rispetto alle tavole da surf rigide. Un sup sgonfio può entrare in uno zaino ed essere dunque portato facilmente ovunque. È ideale per chi sta pensando di organizzare le sue vacanze al mare, al lago o vicino ad altri corsi d’acqua e di mantenersi in movimento.

Per chi è un principiante la prima caratteristica da considerare quando si sceglie un sup gonfiabile è la larghezza della tavola. All’inizio è meglio prenderla un po’ più larga, perché in questo modo si ha più stabilità e si corre meno il rischio di cadere. È bene optare per tavole larghe almeno 75 cm. All’inizio la si può usare mettendosi in ginocchio e poi alzarsi in piedi quando si ha un po’ più di sicurezza, ad ogni modo ricordatevi che siete sull’acqua e dunque il rischio di farsi male è davvero ridotto.

Sup gonfiabile per yoga e kayak

Il sup gonfiabile può diventare un perfetto tappetino da yoga… galleggiante. Scegliendo una tavola in PVC capace di sopportare un peso di 100 kg si potrà praticare yoga sull’acqua. Meglio se dotata di maniglie di presa e cinghie elastiche del ponte. Lo yoga permette di mettere in movimento molti muscoli e farlo sull’acqua è ancora più divertente ed efficace.

Sup gonfiabile per yoga in acqua

Una caratteristica dei sup gonfiabili è che nella maggior parte dei casi vengono venduti in kit che comprendo almeno una pagaia, oltre alla pompa a mano per gonfiarli e il kit di riparazione. La pagaia serve per usarlo come un kayak. Scoprirete che è comodissimo per questo scopo. Se avete intenzione di andare in luoghi in cui le acque sono agitate scegliete tavole dalla forma extra larga e design curvo, perché sono più maneggevoli. Mi raccomando, ricordate di indossare il giubbotto salvagente se affrontate corsi d’acqua pericolosi.

Sup gonfiabile usato o nuovo?

In tanti cercano il sup gonfiabile usato, ma ricordate che queste tavole si trovano ormai nuove in tutte le fasce di prezzo, perciò alla fine risulterà sicuramente più conveniente comprarle senza che nessuno le abbia mai usate prima. In questo modo sarà anche più facile trovare la tavola più adatta a quello che abbiamo intenzione di fare. Inoltre spesso sono vendute in dei kit che includono anche altri elementi che possono essere molto utili e a seconda di come vogliamo usarla possiamo scegliere il kit che fa al caso nostro e sicuramente risparmieremo oltre ad avere tutto l’equipaggiamento nuovo.

Quindi, riassumendo, le caratteristiche principali che dovete prendere in considerazione quando scegliete un sup gonfiabile sono:

  • larghezza della tavola
  • peso massimo che riesce a sostenere
  • materiale
  • design (es. curvo)
  • lunghezza
  • pinne

E valutate la possibilità di acquistarlo in kit perché vi si può presentare un’ottima occasione di risparmio. L’ultimo consiglio è ovviamente quello di leggere le recensioni dei sup gonfiabili che vi interessano di più e scegliere anche in base alle opinioni degli altri acquirenti.

Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *