Risultati sportivi del weekend 30 giugno-2 luglio 2017

Risultati sportivi dal 30 giugno al 2 luglio 2017

Vediamo quali sono stati e come si sono conclusi i principali eventi sportivi del weekend dal 30 giugno al 2 luglio.

CALCIO – La Germania ha vinto la Confederations Cup battendo in finale il Cile per 1-0. I tedeschi sono stati i più forti anche agli Europei Under 21 vincendo la finale contro la Spagna che in semifinale aveva eliminato l’Italia per 3-1.

PALIO DI SIENA – La contrada della Giraffa, con il cavallo Sarbana e il fantino Jonathan Bartoletti detto Scompiglio, ha vinto il Palio della Madonna di Provenzano. Si è corso molto tardi perché per un’ora il cavallo della Tartuca (Tornasole con il fantino Luigi Bruschelli detto Trecciolino) si è rifiutato di avvicinarsi ai canapi e alla fine ha rinunciato alla gara.

MOTO – Marc Marquez (Honda Repsol) ha vinto il MotoGP di Germania, al Sachsenring, davanti a Jonas Folger (Monster Yamaha Tech3) e al suo compagno di scuderia Dani Pedrosa. Valentino Rossi (Yamaha) ha chiuso al quinto posto, Andrea Dovizioso (Ducati) all’ottavo e non è più leader in classifica, perché il primato è tornato a Marquez. Nelle altre categorie vittoria di Franco Morbidelli in Moto2 e di Joan Mir in Moto3, davanti a Romano Fenati.

MOTOCROSSAntonio Cairoli ha vinto gara 2 della 12a tappa del Mondiale 2017 MxGP e si è aggiudicato anche il primato nella classifica generale.

ATLETICA LEGGERA – A Trieste si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti. Le donne dell’Esercito e gli uomini delle Fiamme Gialle hanno vinto la Coppa Italia: sei vittorie individuali per i finanzieri e quattro titoli per le soldatesse. Qui tutti i risultati con tutti i campioni italiani (divisi in corse, salti e lanci).

CICLISMO – È cominciato il Tour de France 2017 (edizione numero 104): sabato Geraint Thomas, gallese del Team Sky, ha vinto la crono iniziale di Düsseldorf (14 km) ed è la prima Maglia Gialla. Domenica Marcel Kittel, tedesco della Quick-Step Floors, ha vinto la prima tappa in linea, in volata, da Düsseldorf a Liegi (203,5 km), ma Thomas è sempre la Maglia Gialla. Tra gli italiani i migliori risultati sono il quinto posto di Matteo Trentin (Quick-Step Floors) nella crono e il sesto di Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida) nella seconda tappa. Nella crono brutte cadute per gli spagnoli Alejandro Valverde (Movistar) e Ion Izaguirre (Bahrain-Merida), subito costretti al ritiro.

Nel Giro Rosa (Giro d’Italia Internazionale Femminile n° 28) la britannica Nikki Brammeier ha vinto la prima tappa da Aquileia a Grado, l’olandese Annemiek Van Vleuten la seconda da Zoppola a Mantereale Valcellina, la britannica Hannah Barnes la terza tappa da San Fior a San Vendemmiano. La Maglia Rosa per ora è dell’olandese Anna Van Der Breggen. Il giro si concluderà il 9 luglio a Torre del Greco.

Nella prima tappa del Giro d’Austria vittoria per l’italiano Oscar Gatto dell’Astana.

BEACH VOLLEYDaniele Lupo e Paolo Nicolai hanno vinto la medaglia d’argento al Major di Porec, ma ora sono al primo posto del Word Tour Ranking.
Marco Caminati ed Enrico Rossi hanno vinto il torneo Wevza di Barcellona.

#BeachWorldTour #PorecMajor Congratulazioni ragazzi #beabeacher #beachvolleyball

Un post condiviso da Federazione Italiana Pallavolo (@federazioneitalianapallavolo) in data:

PALLANUOTO – Il Setterosa ha vinto il Torneo Villa de Portugalete battendo la Spagna per 9-8, la Russia per 11-10 e la Grecia per 9-8.

CANOAGiovanni De Gennaro ha vinto la terza gara di Coppa del Mondo di canoa nel K1 maschile, a Markkleeberg in Germania.

RUGBY 7s – A Clermont, nella terza tappa delle Grand Prix Series l’Italia ha perso tutte e tre le partite del suo girone: 12-7 contro il Galles, 35-0 contro l’Irlanda e 15-14 contro il Belgio.

HOCKEY SU PRATO – La nazionale italiana femminile ha perso 3-1 contro l’Australia la finale per il quinto posto della World League, ma per la prima volta nella sua storia si è qualificata ai Mondiali che si svolgeranno a Londra nel 2018.

BOXE – Il filippino Manny Pacquiao, campione del mondo dei persi welter, ha perso in Australia, a Brisbane, contro il padrone di casa Jeff Horn e ha così ceduto la corona Wbo.

NUOTONicolò Martinenghi, impegnato agli Europei Juniores, ha stabilito il nuovo record italiano assoluto nei 100 m rana portandolo da 59” 31 a 59” 23 che è anche il nuovo record mondiale juniores.

Foto © Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo Colombo/Fidal

SalvaSalva

  • 524 Posts
  • 6Commenti
Giornalista professionista appassionata di sport fin da bambina. Scrivo per diverse testate nel web e sono fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ciclismo, volley e animali sono le mie più grandi passioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *