Bambini e tennis: come scegliere la prima racchetta

Racchetta da tennis per bambini come scegliere

Se siete genitori (o nonni/zii) che sognano di vedere il proprio figlio/nipotino o figlia/nipotina alzare un giorno l’insalatiera di Wimbledon o il trofeo di uno degli altri Slam e magari sentirvi ringraziare pubblicamente come Rafael Nadal ha fatto con suo zio Toni quando ha vinto il suo 10° Roland Garros, non avete scelta:
1) dovete pregare che il vostro piccolo sportivo si appassioni davvero al tennis come voi
2) se volete un campione, dovete farlo cominciare presto.

Si possono fare mille discorsi su quando sia giusto far cominciare uno sport a un bambino, abbiamo visto che il nuoto è il più indicato per i neonati, ma se i genitori e magari gli stessi bambini manifestano una predilezione anche per altri sport, bisogna farli provare e presto! Campioni si diventa, è vero, ma solo se si comincia da piccolissimi, è scritto nelle biografie di tutti gli sportivi più noti. E allo stesso tempo, per molti sport, è anche vero che campioni si nasce, perché per molte discipline sono richieste particolari doti fisiche.

L’importante è non farsi odiare come il papà di Andre Agassi. Lo sport è un gioco, per questo piace ai bambini, ed è necessario che per loro resti un gioco quanto più a lungo possibile. In ogni caso la decisione di far cominciare uno sport a un bambino piccolo spetta sempre ai genitori e se quella sarà davvero la sua strada, un giorno vi ringrazierà.

Per alcuni sport è più semplice cominciare, basti pensare alla maggior parte delle discipline dell’atletica, al già citato nuoto, ma anche al calcio e altri sport di squadra. Più complicato è, invece, il discorso per sport individuali e per i quali è importante l’attrezzatura. Tra questi ci sono il ciclismo (raro caso in cui si può cominciare anche un po’ più in là con l’età) e, appunto, il tennis, perché c’è il grande problema della scelta della racchetta.

Come scegliere la racchetta da tennis per bambino

Prima racchetta da tennis bambinaDi racchette da tennis junior ce ne sono tante anche online, ma se avete la possibilità di andare in un negozio specializzato e portare il bambino con voi, tanto meglio. Sì perché le indicazioni, in genere, sono in base all’età, ma è anche vero che non tutti i bambini crescono allo stesso modo, ci sono alcuni che sono più alti della media da piccolissimi, poi si fermano un po’, poi riprendono a crescere alla grande, altri che sembrano crescere bassi, invece poi hanno uno sviluppo improvviso. Insomma, la scelta della racchetta dipende, più che dall’età, dall’altezza.

Per bambini tra i 3 e i 5 anni le racchette consigliate sono quelle da 19” (come i televisori), di una lunghezza di 48,3 cm. L’indicazione vale per bimbi di altezza compresa tra gli 80 e i 100 cm. L’importante è che la racchetta da tennis sia leggera, altrimenti non riuscirà a tenerla a lungo in mano e soprattutto potrebbe accusare dolori ai polsi. Per la prima racchetta, in genere, non ci si discosta molto da questi numeri, indipendentemente dall’altezza, tuttavia se il bimbo può provarla è molto meglio.

Dai 6 anni in poi il discorso cambia un po’, dovete intanto farvi dire dal pediatra che tipo di crescita è quella del vostro bambino, cioè se è nella norma, più basso o più alto della media. Se è più basso non c’è niente di male a farlo giocare ancora con la racchetta per bimbi fino a 5 anni, se è più alto, invece, si può eventualmente guardare anche a quelle per bambini più grandi.

In linea di massima le misure sono queste:
– per bambini tra i 6 e gli 8 anni racchetta da 23” lunga 58,42 cm
– per bambini tra gli 8 e i 9 anni racchetta da 25” lunga 63,50 cm
– per bambini tra i 10 e gli 11 anni racchetta da 26” o racchetta Junior, lunga 66 cm
– per bambini tra i 12 e i 14 anni racchetta Lite

Sostanzialmente dai 12 anni in su avviene la transizione verso la racchetta da adulto, ma chiaramente dipende sempre dai tempi di sviluppo del ragazzino/ragazzina e cominciano a esserci più differenze tra maschi e femmine e quindi comincerà a essere determinante, più della lunghezza della racchetta, il peso.

Ai maschi (con fisico definibile ormai da adulto) si consiglia di restare su racchette dal peso compreso tra i 280 e i 340 grammi, per le femmine (e in genere le ragazze a 12-13 anni ormai sono fisicamente adulte) il peso deve essere tra i 260 e i 300 grammi. Per capire qual è la racchetta da tennis perfetta, ovviamente, la soluzione è una sola: provarla!

SalvaSalva

SalvaSalva

  • 468 Posts
  • 3Commenti
Giornalista professionista appassionata di sport fin da bambina. Scrivo per diverse testate nel web e sono fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ciclismo, volley e animali sono le mie più grandi passioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *