A Roma il primo Playground realizzato grazie al fondo Sport e Periferie

Playground Roma Parco delle Palme di Ottavia

Nel Parco delle Palme di Ottavia a Roma questa mattina, mercoledì 13 dicembre 2017, è stato inaugurato il primo Playground realizzato dal Coni grazie al fondo Sport e Periferie. Erano presenti, oltre ministro per lo Sport Luca Lotti, il Presidente del Coni Lazio Riccardo Viola, l’assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi cittadini Daniele Frongia e il Presidente del XIV Municipio Alfredo Campagna.

Le risorse che il Coni sta usando per realizzare i Playground in quindici municipi romani sono state ottenute grazie al fondo messo a disposizione dal governo per promuovere la riqualificazione e la realizzazione di impianti sportivi, raggiungendo anche le periferie e le aree svantaggiate, con lo scopo di veicolare valori sui quali è fondato il movimento agonistico e anche di ridurre le disuguaglianze economico-sociali.

Il ministro Luca Lotti stamattina, davanti agli studenti delle scuole del comprensorio, ha detto:

“La vostra soddisfazione gratifica tutto quel lavoro che da qualche mese proviamo a fare per le nostre periferie e i nostri impianti sportivi. Non si è trattato soltanto di un gioco di squadra, abbiamo mantenuto una promessa. Avevamo promesso di realizzare degli impianti in tutti i Municipi e per mantenere una promessa è necessario lavorare affinché le cose si realizzino. Questo è lo scopo del fondo ‘Sport e Periferie’”

Il ministro ha sottolineato infatti l’utilità dello sport per migliorare la condizione di bambini e giovani nelle periferie:

“Le periferie nel nostro Paese sono spesso associate a immagini brutte, concetti negativi, spesso vengono identificate come luoghi ai margini delle nostre città dove c’è solo degrado. Questa è la risposta che vogliamo dare, consapevoli che lo sport unisce, è un luogo di incontro tra culture, società e religioni diverse. È lo strumento attraverso cui, rispettando le regole e l’altro, si può creare una società migliore e più giusta. Per questo continueremo a investire sulle periferie e a inaugurare altri Playground il prima possibile”

L’impegno del Coni e del governo, dunque, andrà avanti e nei prossimi mesi potremo capire se questo progetto soddisferà le aspettative. Da pochi mesi a questo bando se ne è affiancato un altro, molto importante, per tutti i Comuni: Sport missione Comune.

Un post condiviso da CONI (@conisocial) in data:

Foto © CONI

  • 468 Posts
  • 3Commenti
Giornalista professionista appassionata di sport fin da bambina. Scrivo per diverse testate nel web e sono fondatrice di Milady Magazine e Sport Folks. Ciclismo, volley e animali sono le mie più grandi passioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *