Passo dell’Aprica in bici: la salita da Edolo

Passo dell'Aprica salita in bici

A quota 1173 metri, Aprica fa da spartiacque fra le province di Sondrio e di Brescia

All’inizio di quest’autunno abbiamo provato la salita del Passo dell’Aprica dal suo versante più semplice, quello bresciano con partenza da Edolo. La salita, spesso affrontata dal Giro d’Italia, è un’ascesa pedalabile che può essere affrontata senza particolari problemi anche da ciclisti senza un allenamento specifico.

La partenza avviene dalla centrale Via Porro, a quota 688 metri. La parte più impegnativa dell’ascesa si incontra dopo poco più di un chilometro, quando la pendenza arriva al 9%.

Essendo un importante punto di collegamento fra la Valcamonica e la Valtellina, la SS39 dispone di un ottimo fondo stradale che consente di sviluppare una velocità più elevata.

Cortenedolo
Cortenedolo

Nei primi 4,78 chilometri di ascesa, vale a dire fino all’ingresso a Cortenedolo, la strada sale con una pendenza media del 3,9%. Si tratta di una salita piuttosto regolare, con alcuni tratti di falsopiano in cui le pendenze sono al di sotto del 2%.

La salita dell'Aprica da Edolo ha una pendenza media del 3,2%
La salita dell’Aprica da Edolo ha una pendenza media del 3,2%

Lungo la salita si incontrano due gallerie: la prima anticipa di qualche centinaio di metri l’ingresso a Cortenedolo, la seconda si trova a Corteno Golgi e segue di un centinaio di metri il bivio per Pisogneto. Si tratta di due tunnel ben illuminati e dalla pendenza contenuta.

Nei successivi 3,42 km che uniscono Cortenedolo a Corteno Golgi la pendenza media è dell’1,8% e dà quindi modo di pedalare con il lungo rapporto e produrre una velocità elevata.

Il bivio a destra da cui inizia la salita del Mortirolo
A meno di un chilometro e mezzo dal passo, il bivio a destra da cui inizia la salita del Mortirolo

Superato Corteno Golgi, nel segmento di 5,75 km che conduce sino al bivio per il Mortirolo, la pendenza si riporta su di una media del 3,6%.

Nell’ultimo tratto di 1,43 km che conduce ai 1173 metri del Passo dell’Aprica la pendenza è del 2,4%.

Complessivamente il dislivello superato nei 15,38 km di ascesa è di 485 metri per una pendenza media del 3,2%. Sono pendenze per passisti scalatori, ideali per l’inizio della stagione e per chi deve lavorare sul ritmo di pedalata.

Altimetria Passo dell'Aprica - Salita

Chi non si accontenta e vuole continuare a salire, può farlo imboccando il bivio a 1,43 metri dal passo:  da lì si raggiungono Santa Cristina e Mortirolo, due cime che i tifosi di Marco Pantani conoscono molto bene.

[Foto di Davide Mazzocco]

  • 173 Posts
  • 1Commenti
Giornalista e ciclista, è riuscito a far convivere le sue due passioni scrivendo di bici per numerose testate, fra cui "Ciclismo" e "L'Unità". Colleziona colli alpini ed è sempre a caccia di nuovi itinerari fra Italia, Francia e Portogallo. Ha pubblicato diversi libri fra cui "Storia del ciclismo" e "Grimpeur".
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *