Giro d’Italia: orari e luoghi di passaggio della Marano Lagunare – Santuario di Castelmonte

Marano Lagunare - Santuario di Castelmonte Giro d'Italia 2022: orari e luoghi di passaggio tappa 19

Ecco dove e quando si potrà assistere al passaggio della diciannovesima tappa del Giro d’Italia

Venerdì 2 maggio, la diciannovesima tappa con partenza da Marano Lagunare e arrivo al Santuario di Castelmonte presenterà un percorso di 178 km con 3230 metri di dislivello. Si tratterà di una tappa adatta agli attaccanti, ma con un epilogo che potrebbe essere stimolante per gli uomini di classifica a loro agio con i cambi di ritmo.

Tappa Marano Lagunare-Santuario di Castelmonte, orari dei passaggi

La partenza ufficiosa dallo Start Village di Marano Lagunare avverrà alle 12.10, un quarto d’ora prima della partenza ufficiale che avverrà a 6,3 km di distanza dal centro. La prima parte della tappa non avrà difficoltà altimetrica e taglierà il Friuli da sud a nord toccando Castions di Strada (12.45-12.47), Montegliano (12.51-12.54), Lestizza (12.55-12.59), Fagagna (13.24-13.30), Majano (13.36-13.42) e Buja (13.43-13.51), località nella quale sarà posto il primo traguardo volante della giornata. Il primo Gpm di giornata sarà Villanova Grotte (14.16-14.29), seguito dalla discesa fino a Vedrenza (14.26-14.40). Il Passo di Tanamea (14.49-15.07), seconda salita della giornata, anticiperà di 6,8 km il confine italo-sloveno (14.57-15.16).

La Slovenia

In territorio sloveno si transiterà a Kobarid (15.23-15.44), la Caporetto nota per la sconfitta italiana nella Grande Guerra. Dopo una breve discesa si inizierà a salire verso i 1145 metri del Kolovrat, il Gpm più impegnativo della giornata che verrà scollinato fra le 15.56 e le 16.23. Dopo 4 chilometri di discesa si sconfinerà per la seconda volta rientrando in Italia e si raggiungerà Merso di Sopra (16.27-16.57).

Finale di tappa

Una fase interlocutoria di una quindicina di chilometri farà da preludio alla salita conclusiva. Il gruppo raggiungerà Ponte San Quirino (16.32-17.03) e successivamente Cividale del Friuli, località nella quale sarà posto il secondo traguardo volante di giornata. A Carraria (16.40-17.12) si attaccherà la salita finale di 7,3 chilometri che porterà il gruppo al traguardo finale del Santuario di Castelmonte (16.57-17.32).

  • 219 Posts
  • 3Commenti
Giornalista e ciclista, è riuscito a far convivere le sue due passioni scrivendo di bici per numerose testate, fra cui "Ciclismo" e "L'Unità". Colleziona colli alpini ed è sempre a caccia di nuovi itinerari fra Italia, Francia e Portogallo. Ha pubblicato diversi libri fra cui "Storia del ciclismo" e "Grimpeur".
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.