eSports: come guardare i tornei in streaming live

esports streaming live

La crescita esponenziale degli eSports in ambito internazionale è stata accompagnata stranamente dalla quasi totale indifferenza da parte delle TV tradizionali. Per contro, quella che diventerà presto una disciplina olimpica, viene seguita da canali in streaming, che trasmettono i più importanti eventi in streaming live. È anche così che i team più forti e i giocatori più celebrati sono diventate delle vere e proprie star: la diffusione delle connessioni a banda larga ha fatto sì che le Web TV si imponessero con il passare degli anni, rosicchiando fette di mercato ai canali via cavo.

Twitch e Youtube sono i canali che offrono il maggio numero di eventi e in alta qualità, ma ci sono aree geografiche nelle quali gli eSports sono seguiti anche da altri competitor, come Cina e Corea. Gli ultimi dati, comunque, confermano che la richiesta di contenuti video relativi agli eSports hanno sempre più mercato: nel 2016, infatti, gli utenti hanno guardato sei miliardi di ore di streaming, +19% rispetto al 2015. A fornire i dati è l’azienda analisi e statistiche IHS Markit, che ha pubblicato il report dal titolo “The Future of TV”. I tornei di videogiochi sono ormai uno dei settori trainanti delle Web TV e dei canali di streaming con l’85% del totale delle trasmissioni viste in Rete. Il primato spetta alla Cina, con il 57% del mercato totale e 11 miliardi di contenuti visti nel 2016, contro i 2,7 del Nord America, secondo in classifica.

twitch streaming esports

È anche per questo vero e proprio boom che anche altri colossi delle trasmissioni televisive si stiano avvicinando agli eSport. Amazon ed MGT in Nord America, mentre in Italia pare che Sky stia facendo importanti passi in avanti. Occhio anche ad NBC, che proprio nel mese di giugno ha firmato un contratto con i produttori di Rocket League, un gioco del calcio con protagoniste le automobili le cui partite saranno trasmesse proprio su questo network. I colossi dei media sono particolarmente attratti dal fatto che la diffusione degli eSports ha portato con sé anche la crescita del volume di pubblicità durante le dirette streaming. Nel 2016, sempre secondo i dati di IHS Markit, gli introiti pubblicitari durante gli streaming ha toccato quota 280 milioni, mentre entro il 2021 si prevede di toccare quota un miliardo.

La crescita è stata veicolata anche dagli influencer, che tramite i propri profili social e i blog, hanno favorito la diffusione dei video e delle prestazioni di team e giocatori top.

  • 37 Posts
  • 0Commenti
Giornalista e istruttore tecnico di scuola calcio, scrivo e studio sport praticamente 24 ore al giorno guidato da un irrefrenabile ottimismo nei confronti delle nuove generazioni.
Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *