Cura della pelle prima e dopo lo sport: cosa fare e quali prodotti usare

La cura della pelle prima e dopo lo sport

Chi pratica sport con costanza sa bene che oltre che dei muscoli deve preoccuparsi pure della pelle. Anche l’epidermide, infatti, è sottoposta a un certo stress a causa del sudore e, nel caso di attività fisica all’aperto, anche per l’esposizione agli agenti atmosferici, in particolare al vento e al sole. I raggi UVB e UVA ci sono tutto l’anno e questo significa che la crema solare va usata sempre quando si pratica sport outdoor, anche d’inverno.

Il consiglio è di modulare il Fattore di Protezione Solare (SPF), che può essere di 15-20 in inverno e 30-50+ in estate. Chi ha la pelle molto chiara e delicata, però, è meglio che usi tutto l’anno la crema solare con protezione 50+. Chi pratica uno sport di resistenza, cha fa sudare molto e per molte ore, è bene che porti la protezione solare con sé per ripetere l’applicazione quando il sudore ha “lavato via” quella messa inizialmente. In questo caso possono essere particolarmente utili i solari spray, più facili da applicare.

La pelle va curata e protetta anche dopo aver praticato sport. Prima di tutto, per la doccia, è bene scegliere prodotti non troppo aggressivi e questo vale sia per gli uomini sia per le donne. Considerate che l’ideale sarebbe fare la doccia tre volte a settimana e non tutti i giorni, per non consumare l’epidermide. Se si pratica sport quotidianamente, però, è ovvio che la doccia vada fatta dopo ogni allenamento e per questo bisogna optare per gel doccia delicati, che non aggrediscano l’epidermide seccandola eccessivamente fino a farla squamare. Se vi rendete conto che il vostro corpo ha bisogno di uno scrub, scegliete prodotti delicati, per esempio quelli che contengono olio di mandorla. In questo modo riuscirete a togliere gli strati di pelle morta, ma senza danneggiare l’epidermide, anzi, idratandola già mentre fate lo scrub.

Cura della pelle: la scelta di saponi, deodoranti e creme idratanti

E un gel doccia delicato da solo non basta, perché serve anche una buona crema idratante da usare subito dopo la doccia, mentre per alcune zone delicate come i piedi e le ascelle è consigliato l’uso del borotalco, che aiuta ad asciugare meglio. Chi usa le scarpe da ginnastica è più esposto al cosiddetto “piede dell’atleta”, per questo bisogna cercare di evitare che i piedi restino bagnati dopo la doccia.

Anche con i profumi e i deodoranti state sempre attenti che non siano troppo aggressivi. Ricordate che molti deodoranti sono fatti per durare 48 ore, ma se vi allenate ogni giorno è meglio che optiate per uno che dura 24 ore, per poter ripetere l’applicazione quotidianamente senza rovinare la pelle. Inoltre scegliete deodoranti possibilmente bio.

Ovviamente la pelle del viso è quella che richiede una maggiore cura, sia prima sia dopo lo sport. La detersione deve essere effettuata quotidianamente con saponi quanto più naturali possibili. Tra quelli consigliati il sapone di Marsiglia (non quello che si usa per i panni, ma piuttosto simile) e il sapone di Aleppo. Indispensabile è poi l’idratazione con la migliore crema viso bio da scegliere in base alle vostre caratteristiche: fototipo, età, presenza di macchie solari, pelle grassa, secca o mista. Fate una ricerca accurata o fatevi consigliare da un dermatologo per scegliere la crema perfetta per voi, perché questo è un passaggio davvero fondamentale.

La cura della pelle parte da dentro

Non dimenticate mai che se volete una bella pelle, curarla con i cosmetici giusti potrebbe non bastare. La cura della pelle, infatti, parte da dentro, ossia dal vostro stile di vita e in particolare da quello che mangiate. Prima di tutto assicuratevi sempre di dormire un numero di ore adeguato al vostro metabolismo. Se dormite troppo poco il vostro colorito sarà spento e opaco. Inoltre cercate di evitare di fumare e di bere troppi alcolici.

A tavola cercate sempre di prediligere frutta e verdura e di limitare invece i cibi grassi e i dolci, che potrebbero favorire la comparsa di brufoli e altre imperfezioni. Ricordatevi inoltre di reintegrare sempre al meglio i sali minerali e restare idratati bevendo molto. L’ideale per chi si allena con costanza è seguire la piramide della dieta mediterranea, anche se ogni sport richiede un tipo di alimentazione diversa, per cui se volete fare massa probabilmente avrete più bisogno di proteine, se invece praticate uno sport in cui è indispensabile essere magri dovete rivedere il consumo di carboidrati. Per questo è sempre importante farsi seguire da un dietologo, perché la dieta giusta vi farà sentire certamente più in forma e inciderà sulle vostre prestazioni.

Ancora nessun commento! Sarai il primo a commentare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *