Classiche del Nord 2018: pavé, muri e côte per ciclisti senza paura

Classiche del Nord 2018 per cicloamatori: date, percorsi e info

30Tutte le informazioni sulle versioni cicloamatoriali di Giro delle Fiandre, Parigi-Roubaix, Liegi-Bastogne-Liegi e Amstel Gold Race.

Il Giro delle Fiandre, la Parigi-Roubaix, la Liegi-Bastogne-Liegi e l’Amstel Gold Race sono le quattro principali classiche del Nord, appuntamenti centrali nelle stagioni di molti professionisti e ricchi di fascino tanto per i telespettatori che per i cicloamatori.

Per tutti i cicloamatori che vogliano misurarsi su questi leggendari percorsi esistono granfondo che ne ripercorrono i tratti di pavé, i muri e le côte. Si tratta di prove molto selettive sia per le distanze, sia per le peculiarità dei singoli percorsi e, infine, per mere ragioni di calendario.

Chi voglia provare l’emozione di assaggiare le dure pietre del Nord della Francia, i muri delle Fiandre o le côte della Vallonia e del Limburgo deve giocare d’anticipo.

I cinquemila posti per la Paris-Roubaix Challenge vengono prenotati in tempo di record e anche per le altre classiche del Nord la gara per assicurarsi un dorsale è lotta contro il tempo.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di queste prove.

Il Giro delle Fiandre 2018 per cicloamatori

Domenica 1° aprile si disputa la Ronde Van Vlaanderen Cyclo, la corsa dei muri fiamminghi che prevede circa 240 km nella versione lunga, con 15-18 muri e un dislivello complessivo di 2160 metri. Decisamente più abbordabili, per lunghezza e dislivello, sono i tre percorsi alternativi da 200 km (dislivello 2160 metri), 141 km (1627 metri) e 74 km (dislivello 930 metri).

Liegi-Bastogne-Liegi 2018 per cicloamatori

Sabato 21 aprile la Liège-Bastogne-Liège si disputa sullo stesso percorso affrontato dai professionisti il giorno dopo. Il tracciato di 273 km ha un dislivello complessivo di 5287 metri, superiore a quello della Maratona dles Dolomites tanto per intenderci. Anche i percorsi alternativi non scherzano: quello da 153 km ha un dislivello di 2705 metri e quello da 75 km prevede un dislivello di 1184 metri.

Amstel Gold Race 2018 per cicloamatori

Sabato 14 Aprile 2018 si parte da Valkenburg per affrontare la più impegnativa gara d’Olanda, l’Amstel Gold Race. Si può scegliere fra 6 diversi percorsi, dal più corto di 60 km al più lungo di 240 km con ben 3500 metri di dislivello e 17 muri da superare. Al via circa 16mila ciclisti, una vera e propria festa di sport sulle strade del Limburgo.

La Parigi-Roubaix 2018 per cicloamatori

La Paris-Roubaix Challenge si disputa su tre differenti percorsi di 172, 145 e 70 chilometri. Le tre prove sono a partenza libera, attraversano alcuni dei leggendari settori dell’Inferno del Nord e si concludono con un giro di pista del Velodromo di Roubaix. Nel 2018 la prova francese si svolgerà domenica 8 aprile, mentre il 10 giugno, quindi due mesi dopo la prova dei professionisti, si disputerà la Paris-Roubaix Cyclo.

Due tour operator italiani offrono pacchetti di viaggio per chi vogli affrontare le classiche del Nord senza l’ansia di prenotare voli, alberghi e dorsali: Blufreccia si concentra sulle tre classiche monumento, a queste Bike Division aggiunge anche la classica olandese.

Per quanto riguarda la preparazione prendetevi una pausa breve perché per arrivare in condizione all’inizio di aprile ci vogliono un buon autunno e un inverno laborioso.

  • 129 Posts
  • 1Commenti
Giornalista e ciclista, è riuscito a far convivere le sue due passioni scrivendo di bici per numerose testate, fra cui "Ciclismo" e "L'Unità". Colleziona colli alpini ed è sempre a caccia di nuovi itinerari fra Italia, Francia e Portogallo. Ha pubblicato diversi libri fra cui "Storia del ciclismo" e "Grimpeur".

Commenti

    michele costantini
    30 ottobre 2017 - 9:42

    ciao Davide! Grazie della segnalazione della nostra offerta di viaggi per le Classiche del Nord. Sono Michele di Blufreccia. Volevo solo sottolineare il non trascurabile dettaglio che per il 2018 Blufreccia propone la Paris-Roubaix Cyclo, quella di giugno, organizzata dal Velo Club di Roubaix e con il percorso più lungo e completo. Questa versione della Classica per amatori, come immagino tu sappia, si corre ogni due anni e noi, dovendo scegliere, preferiamo proporla ai nostri clienti, rispetto alla Challenge di aprile, perchè è normalmente preferita dai clienti stessi proprio per la sua maggiore durezza sportiva. Buon lavoro e a presto!

      Davide Mazzocco
      2 novembre 2017 - 12:10

      Grazie mille per la segnalazione Michele. E buon lavoro per l’ennesima stagione in giro per l’Europa di Blufreccia!

    Corrado
    4 febbraio 2018 - 16:43

    Eh si è come correre un mondiale di marzo invece che di settembre… se poi ci mettete anche qualche sagra lungo il percorso diventa anche più divertente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *